Stefano Strazzabosco

Stefano Strazzabosco è nato a Thiene (Vicenza) nel 1964.
Dottore di ricerca in Filologia italiana all’Università di Padova, lavora come insegnante di Lettere presso il Liceo “A. Pigafetta” di Vicenza.

Ha organizzato incontri, seminari, letture, corsi e convegni per la Casa di Cultura Popolare di Vicenza, collaborando con il Comune, la Biblioteca e la Provincia della stessa città. Nel 1986 ha lavorato per la RAI scrivendo testi per trasmissioni televisive. Nel 1996 è stato tra i fondatori dell’Archivio Scrittori Vicentini, un’istituzione legata alla Biblioteca Civica che promuove il recupero dei manoscritti e dei materiali documentari degli scrittori di Vicenza e provincia, incoraggiandone lo studio scientifico e la diffusione a vari livelli. Dal 1998 al 2004 è stato Lettore di Lingua e Letteratura Italiana presso l’Istituto Italiano di Cultura, l’Instituto Politécnico Nacional e l’Universidad Nacional Autónoma de México di Città del Messico. In America Latina ha impartito corsi, seminari, conferenze e altro presso Istituzioni culturali e Università; è stato invitato a letture poetiche e festival, ha esposto i suoi lavori fotografici e ha tradotto in italiano poeti ispanoamericani (José Emilio Pacheco, Guadalupe Amor, Eduardo Lizalde, Marco Antonio Campos, Guillermo Fernández, Briceida Cuevas Cob, Beatriz Novaro, etc.), francesi (A. Rimbaud, R. Char, J. Roubaud) e inglesi (Charles Simic, Charles Tomlinson, Meena Alexander, John Akpata).
È giornalista pubblicista iscritto all’Albo nazionale, e ha scritto di letteratura, cinema, musica su quotidiani e periodici italiani, europei e sudamericani.
Nel 2009, 2010 e 2011 ha diretto, per conto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza e delle Gallerie di Palazzo Montanari – Banca Intesa Sanpaolo, la rassegna di incontri con poeti contemporanei Dire poesia ed ha tenuto anche l’omonimo blog: direpoesia.wordpress.com.
Dal 2009 è nella Redazione della casa editrice Il Ponte del Sale.

 

Carrello
Torna su